Grafico – Social Media Manager – Copywriter

ID-lab comunicazione web di Novafeltria cerca:

Grafico – Social Media Manager – Copywriter

 

PRINCIPALI MANSIONI E PROGETTO DA REALIZZARE:

  • Realizzazioni grafiche per Social Network
  • Creazione layout grafici per siti internet
  • Elaborazioni grafiche per web
  • Gestione Facebook, Instagram e altri Social Network
  • Gestione video e pubblicazione Youtube e Vimeo
  • Creazione Articoli sul nostro blog
  • Creazione testi per siti web
  • Gestione SEO su nostre specifiche indicazioni

 

RICHIEDIAMO:

  • Saper Utilizzare i più importanti software di grafica, in particolare Photoshop, Illustrator e Indesign;
  • Ottima conoscenza pacchetto Office (o Libre Office);
  • Capacità di realizzare un layout grafico, gusto estetico, forte orientamento alle logiche del web e spiccata sensibilità al web design;
  • Essere in grado di scrivere brevi content in un perfetto italiano;
  • Essere capace di gestire progetti in autonomia;
  • Ottime capacità organizzative e relazionali;
  • Avere un forte orientamento al marketing: l’uso del colore, la scelta delle forme e del font non possono essere casuali;
  • Buona conoscenza della lingua inglese.

 

Gli aspetti economici e contrattuali saranno discussi in sede di colloquio e commisurati all’esperienza e professionalità.

Sede di lavoro: presso i nostri Uffici

La ricerca è rivolta ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi.

Il trattamento dei dati personali pervenuti si svolgerà in conformità alla legge 196/03.

 

CONTATTACI O INVIA IL TUO CV PER EMAIL:
0541 922 095
lab@id-lab.it

Email this to someoneShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Nuove regole per i cookie dei siti internet

Il 3 Giugno 2014 è entrato in vigore in Italia un provvedimento del Garante della Privacy, sull’uso dei cookie, alla norma è necessario adeguare tutti i siti internet entro il 2 giugno 2015

Cosa possiamo fare per il tuo sito

Nella maggior parte dei casi, qualora non hai particolarissime funzioni per il remarketing, o sistemi pubblicitari qual Adsense, AdCLICK o simili installati sul tuo sito internet, anche il tuo sito utilizza cookie di tipo tecnico che permettono di conservare anonime statistiche di accesso o di mantenere sessioni che permettono la corretta navigazione del sito; In questo caso sarà sufficiente inserire un testo che avvisi l’utente della presenza di questa tipologia di cookie e possa essere nascosto on demand, possiamo aggiornare il tuo sito con una spesa a partire da soli 80 euro + IVA

Cosa sono i cookies?
Si tratta di piccoli file di testo che memorizzano informazioni nel computer dei navigatore al fine di conservarle ed eventualmente riutilizzarle a vari fini.
Relativamente ai cookie la norma ne prevede due distinte tipologie:

  1. Cookie tecnici.
    I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).
    Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.
    Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.
  2. Cookie di profilazione.
    I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso.

Che cosa devi fare?
E
ntro il 2 Giugno 2015 dovrai aggiornare il tuo sito internet alla normativa per non incorrere nelle sanzioni previste.

Dopo aver verificato, chiedendolo al tuo webmaster, se il tuo sito internet utilizza i cookie e di quale natura essi siano sarà necessario provvedere ad esporre un annuncio su tutte le pagine del tuo sito internet che varia (per messaggio e funzionalità) a seconda della tipologia di cookie utilizzati:

In presenza di soli cookie di tipo tecnico “… non è richiesto il preventivo consenso degli utenti …” pertanto potrà essere inserito un avviso che l’utente potrà chiudere con un semplice click; la cosa diviene più complesso nel caso di cookie profilanti poiché dovrà essere valutata la stessa usabilità del sito qualora l’utente rifiuti espressamente il loro utilizzo dando vita a differenti scenari

  • il sito non è usabile: l’utente dovrà essere ridirezionato ad una pagina di avviso che impedisca l’ulteriore navigazione fino a che l’utente non decida differentemente;
  • il sito è usabile: vanno rimosse dal sito tutte le funzioni che creano cookies per la navigazione di quell’utente;
  • si vuole rendere il sito comunque usabile: il codice sorgente ed i meccanismi del sito internet devono essere completamente aggiornati

Che multe ci sono?
Da 6.000 a 36.000 euro.

Se volete un esempio di come sui nostri siti abbiamo ottemperato alla normativa visitate la nostra pagina dedicata

Vuoi essere certo di avere bisogno dell’aggiornamento o vuoi avere una consulenza legale relativa a privacy e cookie relativa al tuo sito internet ed alla tua posta elettronica? Ti possiamo mettere in contatto studi legali nostri partner che ti faranno avere un preventivo per l’analisi di tuta la tua esperienza online.

Email this to someoneShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Al via le modifiche di Google per il mobile-frendly

Oggi è il giorno in cui Google inizia a rotazione ed a livello mondiale l’aggiornamento per il mobile friendly.

Le pagine mobili compatibili stanno scalando le classifiche dei risultati di ricerca mobile.
Chi cerca sul Google troverà più facilmente risultati rilevanti e pagine in cui il testo è leggibile senza toccare, fare zoom né spostarsi orizzontalmente all’inteno della pagina.

Questo aggiornamento si applica a:

  • solo le classifiche di ricerca su dispositivi mobile
  • ai risultati di ricerca in tutte le lingue a livello mondiale
  • a singole pagine, non interi siti web

La variazione mobile-friendly è importante tuttavia Google utilizzerà ancora una varietà di argomenti per classificare i risultati di ricerca.
La query di ricerca rimarrà decisamente rilevante pertanto anche se una pagina con contenuti di alta qualità non è mobile-friendly potrebbe ancora essere ai primi posti se ha contenuti rilevanti per la query di ricerca.

Per verificare se il vostro sito è mobile-friendly, è possibile esaminare le pagine individuali con il Test mobile-friendly o verificare lo stato del vostro intero sito attraverso il rapporto mobile Usability all’interno di “Strumenti per i Webmaster”.

Se le pagine del tuo sito non sono mobile-friendly, ci potrà essere una significativa diminuzione del traffico mobile che arriva dalle ricerche di Google.

Ma non abbiate paura, una volta che il sito diventa mobile-friendly, ci sarà automaticamente ri-processo delle pagine.
E’ possibile anche accelerare il processo facendo una richiesta di nuova scansione di URL a Google.

Potete leggere la vesione originale dell’articolo in lingua inglese cliccando qui

Email this to someoneShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter